Feeds:
Posts
Comments

Archive for December, 2007

Ecco come si allestisce passo dopo passo un perfetto albero di natale:
Primo: suddivisiome dei compiti

Forse non si vede bene ma l'opuscolo (sessista) assegna alla donna dall'espressione perplessa, il compito di separare i rametti, all'uomo quello, assai più serio, del loro assemblamento.

(Anto invece dormiva)

Le istruzioni per montare il trespolo invece erano diabolicamente stampate sull'involucro trasparente che lo conteneva.

(Anto solo per caso non lo ha distrutto aprendolo)

Questo l'aspetto dell'albero alle una e trenta di notte.
Questo invece alle tre circa

(Anto si sveglia e dal divano sorride)



Secondo passo: decorazione dell'oggetto così ottenuto

(Anto è concentrata)

Terzo e ultimo passo: fiat lux!

Buon montaggio a tutti!!!

Read and post comments |
Send to a friend

Advertisements

Read Full Post »

Nightmare in 3 dimensioni!

Non perdete tempo, e recatevi  (entro il 13/12) a Melzo (graziosa località appena fuori milano) per un'esperienza unica:


Un film di Tim Burton (gia' di per se una garanzia), sul tema del Natale, presentato in tre dimensioni!

Nbc


Si tratta dello splendido "The Nightmare Before Christmas", che e' una specie di fiaba a pupazzi animati (badate bene, pupazzi veri e non generati a computer).

Ed e' presentato in vera stereoscopia, ovvero "disney digital 3d", ovvero cinema in tre dimensioni.

Di che si tratta ?

Analogamente a come nell'audio e' opportuna la stereofonia per dare spazialità ai suoni, nel video e' utile il 3D per dare prodondità alle immagini.

Questa cosa e' stata implementata in vari modi in passato, prevalentemente con occhialini colorati, che davano l'impressione della tridimensionalità (su film appositi) a scapito della percezione dei colori.

Oggi, grazie alla proiezione digitale – ovvero senza pellicola – la cosa e' diventata possibile anche senza sacrificare i colori.


L'effetto e' ottenuto proiettando le due immagini (occhio destro e occhio sinistro) 72 volte al secondo, e sincronizzandole con degli occhiali LCD appositi. Senza questi, l'immagine appare doppia, come si nota qui sopra osservando il personaggio sulla sinistra (ma non i titoli, che infatti appaiono sullo stesso piano dello schermo).

Le immagini 3d possono "uscire" dallo schermo (fino ad apparire sopra la testa dello spettatore davanti a noi!) o "entrare" nello schermo, dando un'impressione di grande profondita.

Unico problema: i gestori di cinema che hanno investito in proiettori 3d sono veramente pochi, dunque poche le sale dove si puo' ammirare la versione 3d del film. Uno di questi e' il mitico Fumagalli di Arcadia, primo multiplex italiano (inaugurato a maggio 1997!)

Comunque l'esperienza e' veramente interessante, e siccome i film di Burton sono comunque un must, ecco un'ottima occasione per un viaggetto a Melzo. Il film e' proprio bello: .questa volta, per una volta, Anto non si e' addormentata sulle enormi poltrone di Arcadia!

Read and post comments

Read Full Post »

Dietro le quinte

Read Full Post »

Grande Fratello

Read Full Post »

Read Full Post »

Sognando di Sognare

Ecco il mio Amore . Sogna, come me, di sognare: lo faremo appena svegli.


Read and post comments

Read Full Post »

Il volo…

Vola per me una fanciulla, leggera ed elegante. E' una ballerina, ma non si prende sul serio: piuttosto ride, felice, nel sentirsi leggera, mentre  scivolare via, libera.

A volte cade: non si fa male, sorride, mi guarda per un istante, e poi riparte elegante come prima.

Mentre volteggia spero che mi guardi: ma i suoi occhi, speranzosi e felici, sono rivolti al cielo, all'azzurro, e poi al mondo che le gira tutto intorno.

Ogni tanto viene da me, e mi invita a volare con Lei.
Andiamo insieme, paralleli e liberi, sulla grande pista tutta per noi, per qualche prezioso istante…

Poi la lascio andare, e lei riprende le sue evoluzioni eleganti.

Quando danza sul ghiaccio lei e' felice: ed io lo sono di piu', mentre penso a quando, finalmente stanca, verrà da me , si appoggerà sul mio torace, sentiro' il suo respiro e potro', ancora una volta, darle un bacio tra i capelli adorati.

Amo Antonella Fava: Anto, la mia splendida donna.


Read and post comments

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »